Comments are off for this post

Partecipazione, consultazione e sviluppo di raccomandazioni nella quarta attività internazionale del progetto TRAIN: Tracing Integration policies trough Structured Dialogue

Si sono concluse il 19 gennaio le attività del seminario internazionale realizzatosi nell’ambito del progetto “TRAIN: Tracing Integration policies trough Structured Dialogue” ospitato tra Porto e Gondomar dal partner portoghese “Geoclube”.

Obiettivo del seminario la messa in rete e la condivisione delle valutazioni raccolte a livello locale, dopo la realizzazione di diverse iniziative aventi carattere consultivo e finalizzati alla raccolta d’opinioni tra giovani di età compresa fra i 13 e i 30 anni.

Al seminario hanno preso parte i delegati delle associazioni partner del progetto: Italia, Portogallo, Austria, Belgio, Romania, Estonia, Malta, Bulgaria e Finlandia. Durante il seminario hanno lavorato allo sviluppo di raccomandazioni basate su esigenze e problematiche emerse a livello locale, analizzando punti di forza e di debolezza. La seconda parte del seminario è stata dedicata al monitoraggio della piattaforma youthdialogue.eu e all’adozione di una strategia per la facilitazione dell’interazione online.

I delegati sono stati ospitati dalla Municipalità di Gondomar nella “Casa del Volontariato” spazio polifunzionale gestito da diverse realtà organizzative e negli uffici del partner  portoghese. I lavori si sono conclusi con la presentazione del progetto e delle sue attività nella scuola “Colegio Claret” dove, al termine della presentazione frontale, è stato organizzato un laboratorio finalizzato a facilitare l’interazione online attraverso la piattaforma.

 

TRAIN: Tracing Integration policies trough Structured Dialogue” è un progetto che rientra nell’Azione Chiave 3 del programma di mobilità Erasmus+ e ha come obiettivo quello di promuovere il dialogo tra giovani e decisori politici.