Comments are off for this post

Inizia un nuovo progetto sull’inclusione sociale attraverso le tecniche usate nel teatro

E’ iniziato con un kicking off meeting tenutosi a Durazzo dal 7 al 10 Novembre, “Theatre of the oppressed through multimedia lens”. Il progetto, implementato dall’organizzazione albanese Youth4Society, con la quale abbiamo un partenariato consolidatosi negli anni, si tratta di un’azione chiave 2, Capacity Building all’interno del programma Erasmus plus, finanziato dalla Commissione Europea.

Il progetto ha come obbiettivo principale il miglioramento delle capacità di 8 associazioni provenienti da Europa e Balcani che lavorano nell’inclusione di categorie svantaggiate attraverso il supporto e la crescita dei propri operatori giovanili e volontari con strumenti e tecniche effettive legati al teatro come metodologia per educare I giovani a livello locale ed internazionale.

Al primo meeting ha partecipato un rappresentante da ogni paese coinvolto nel progetto, i partner sono 7 e sono le organizzazioni (TDM 2000-Italia, LLL-Kosovo,  Praxis-Regno Unito, Mladi Info-Macedonia, Art Fusion-Romania, Light-Serbia, Batman Fen –Turchia). Durante le attività, il coordinatore di progetto ha condiviso, scopo, obbiettivi, calendario attività a livello locale e internazionale e inoltre è stato utile all’organizzazione e la divisione dei ruoli e dei compiti di tutti i partner.

Youtube channel embed powered by jaspreetchahal.org